Gli altri

Nella mia vita ho potuto lavorare, giocare e imparare da tantissimi cavalli diversi. Li chiamo “gli altri” non perchè siano meno importanti ma perchè  rappresentano una parte del mio percorso di crescita ed è importante tenerli sempre presenti, anche se non posso elencare tutti i loro nomi.

Ogni cavallo con cui abbia avuto il piacere di entrare in contatto, cavalli in doma, problematici, cavalli che ho visto magari per un solo giorno e mai più, mi hanno insegnato qualcosa, sono stati dei maestri. Spero anche io di aver lasciato qualcosa a loro.